vai ai contenuti

Provincia di Mantova - Portale sul Turismo a Mantova

Home | Rubriche | Crea il tuo viaggio | Cosa Fare | Vivere Mantova Dimensione Carattere: A | A | A
Home   >   Risorse turistiche

Ricerca

Data
Date
Date

Seguici su ...

Visit Mantova

Comunica con noi


Call center tel. +39 0376 432 432


info@turismo.mantova.it



HTML 4.01 Strict Valido!   CSS Valido!   Logo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4-2004, della verifica tecnica di accessibilita'.

Solferino, il centro storico

SOLFERINO, Centro Storico
Tipologia: Centro storico

Delizioso comune posto a 127 m nel settore sud occidentale dell’anfiteatro morenico del Garda, immerso in un lussureggiante paesaggio collinare fatto di poderi, casali evigne. Abitata fin dall’eta del bronzo come attestano importanti scavi sistematici rinvenuti nella zona di Barche e Pozzo Catena, ascrivibili alla cultura di Polada e
datati al 1400. a.c, che hanno messo in luce resti di un villaggio palafitticolo con copiosi avanzi di ceramica, falcetti e varia suppellettile. La fama di Solferino però e legata alla celebre Battaglia della II. Guerra di Indipendenza che qui si svolse il 24 Giugno 1859 tra le truppe francesi agli ordini di Napoleone III e quelle austriache
comandate da Francesco Giuseppe; fu una tipica battaglia d’urto a cui si giunse in modo relativamente imprevisto. L’attacco era predisposto per il 24 giugno ma nello stesso giorno Napoleone III ordinò a sua volta la ripresa dell’offensiva verso la linea del Mincio. Mentre l’esercito piemontese veniva impegnato sulla sinistra in un vero e proprio scontro a sé stante (in localita di San Martino della Battaglia), quello francese che puntava su Cavriana e Guidizzolo, venne improvvisamente a contatto del nemico sul terreno intorno a Solferino alle sei antimeridiane. Gli scontri furono duri e moltocruenti: i francesi ( ca 80.000 uomini con 240 pezzi di artiglieria) avevano perduto, tra
morti e feriti, piu di 10.000 uomini; gli austriaci (ca 90.000 uomini con 309 pezzi di artigliera) ca 21.000 uomini. Fu proprio la gravita di questa strage a ispirare a Henry Dunant, che nel frattempo si trovava a Castiglione delle Stiviere, l’istituzione della Croce Rossa Internazionale (1863).

Indirizzo: Piazza Luigi Torelli, 1 - Solferino - Alto Mantovano
Sito: www.comune.solferino.mn.it


Giudizio
Non è stata raggiunta la quantità minima di voti
Vuoi essere il primo a votare questo risorsaturistica? Effettua il login oppure registrati per poter esprimere il tuo giudizio. Di la tua!

Informazioni

Tipologia: Centro storico
 
 
Indirizzo: Piazza Luigi Torelli, 1
Città: Solferino - Alto Mantovano

Ricerca Alloggi

 
 

Mappa

Home | Ricerca | Cookie Policy | Contatti | Come Arrivare | Numeri utili | Accessibilità | MANTOVA, ... da amare, da scoprire!