vai ai contenuti

Provincia di Mantova - Portale sul Turismo a Mantova

Home | Benvenuti | Rubriche | Crea il tuo viaggio | Cosa Fare | Vivere Mantova Dimensione Carattere: A | A | A
Home   >   Città

Ricerca

Data
Date
Date

Comunica con noi


Call center tel. +39 0376 432 432


info@turismo.mantova.it



Seguici su ...

Visit Mantova

HTML 4.01 Strict Valido!   CSS Valido!   Logo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4-2004, della verifica tecnica di accessibilita'.

San Benedetto Po

stemma comune San Benedetto Po

Comune dell`Oltrepò Mantovano. Dell`antica abbazia, fondata nel sec. XI, sopravvive la chiesa di San Benedetto e una parte del vasto complesso monastico. Oggi la chiesa si presenta nel riassetto architettonico compiuto da Giulio Romano. All`interno custodisce 32 statue cinquecentesche del Begarelli (autore anche delle tre statue poste sulla facciata). Di pregio sono anche la sagrestia, la cappella dell`Immacolata (che conserva il mosaico romanico pavimentale del 1151) e i chiostri di San Benedetto(1246) e di San Simeone(XV sec). A pochi chilometri da Mantova si trova San Benedetto Po, il cui nome – anticamente San Benedetto in Polirone - e legato al monastero benedettino fondato nel 1007 da Tedaldo di Canossa sull’isola che sorgeva tra il fiume Po e il Lirone. Il centro del paese si e sviluppato in riva al fiume e intorno al vasto complesso monastico, aventi un ruolo primario nella vita della comunita nel corso dei secoli e fino ai giorni nostri. Per l’impegno religioso, politico e culturale il monastero ha occupato un ruolo fondamentale nella storia del monachesimo italiano fino alla sua soppressione (1797) ad opera di Napoleone Bonaparte. Oltre duemila anni di storia sono sedimentati nelle strutture di questo complesso monumentale che offre diverse modalita di visita nei luoghi caratteristici del monastero. Da visitare: - la chiesa abbaziale, di impianto quattrocentesco, venne restaurata da Giulio Romano nel 1539 e conserva al suo interno mosaici dell’XI secolo; - il refettorio monastico (1478) con una parete affrescata attribuita al Correggio; - i chiostri quattrocenteschi di San Simeone, di San Benedetto, dei secolari; - il museo dell’abbazia ricco di reperti sulla storia dell’abbazia; - le antiche cantine cinquecentesche; - la chiesa di Santa Maria di Valverde nei dintorni, risalente all’XI secolo. I dintorni sono campagna, oratori e ville abbaziali, pievi matildiche, caseifici e numerose corti agricole, dove la preziosa opera di bonifica dei monaci e ancora oggi visibile percorrendo le piste ciclabili lungo gli argini che circondano il paese, che, grazie all’ attracco fluviale e il punto di partenza per escursioni in motonave verso Mantova e lungo il Po. In frazione Gorgo e possibile visitare l’osservatorio astronomico. Manifestazioni: Sagra dell’asparago (2. settimana di maggio) - Sagra dal nedar (1. domenica di ottobre)



Approfondimenti
    

Comune di San Benedetto Po
    
www.terredimatilde.it
    


Informazioni

Fluviale:
 
 
Distanza capoluogo (km): 21
Distanza autostrada A22 (km): 10
 

Ricerca Alloggi

 

Multimedia

7931a9d69f146efdc335ee401f4879eb

Entra nella sezione per visualizzare tutte le foto disponibili.

Mappa

Home | Ricerca | Contatti | Come Arrivare | Numeri utili | Accessibilità | MANTOVA, ... da amare, da scoprire!