vai ai contenuti

Provincia di Mantova - Portale sul Turismo a Mantova

Home | Rubriche | Crea il tuo viaggio | Cosa Fare | Vivere Mantova Dimensione Carattere: A | A | A
Home   >   Approfondimenti

Ricerca

Data
Date
Date

Elementi correlati

Ritratto Matilde di Canossa

Itinerario: Terre matildiche
Terre matildiche >>>

Seguici su ...

Visit Mantova

Comunica con noi


Call center tel. +39 0376 432 432


info@turismo.mantova.it



HTML 4.01 Strict Valido!   CSS Valido!   Logo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4-2004, della verifica tecnica di accessibilita'.

Parchi, oasi e riserve naturali dell'Oltrepo mantovano

Ostiglia, Isola Boschina
Ultimo aggiornamento: 15 ottobre 2019


L'Oltrepò mantovano è un territorio a prevalente territorio agricolo, in cui vi è una presenza consistente di canali o fiumi, come il Secchia (affluente di destra del Po), ma anche di parchi e riserve naturali.
Percorrendo il fiume Po da ovest ad est, quindi da Borgoforte arrivando fino a Felonica, zona di confine con le province di Rovigo e Ferrara, è possibile trovare numerose oasi naturali e zone protette.

Il Parco San Colombano, situato nel comune di Suzzara, nella parte destra del fiume Oglio e vicino al Bosco Foce Oglio, è un'area naturale protetta recuperata che offre ai visitatori l'opportunità di conoscere l'ambiente ed il territorio golenale padano; comprende circa 730 ettari di superficie ed è costituito da pioppeti, coltivi, impianti forestali ed alcune zone con caratteristiche più spiccatamente naturali. La fauna è costituita dalle specie tipiche degli ambienti golenali e delle formazioni boschive ad essi associate.

Proseguendo il corso del fiume Po è possibile trovare, prima, l'area protetta Manico di Paiolo, area golenale riqualificata a Motteggiana, destinata al turismo sostenibile e alla didattica, e poi, attraversando il centro abitato di San Benedetto Po, si giunge alle Golene della foce del Secchia. Il Parco, esteso su una superficie di circa 1200 ettari, comprende i terreni golenali del tratto terminale del Secchia sino alla confluenza nel fiume Po.

Nei pressi di Pegognaga è possibile visitare il Parco San Lorenzo, area protetta che si sviluppa attorno a tre specchi d'acqua voluta dalla popolazione locale intesa come "luogo della storia e della natura padana", che si estende su una superficie di 54 ettari dei quali 37 sono destinati a parco pubblico e 10 adibiti a oasi naturale, mentre, la parte restante, è adibita ad area archeologica di età romana al centro della quale è situata la Pieve matildica di San Lorenzo.

Nell'alveo del Po tra Ostiglia e Revere, punto di interesse naturalistico molto importante è l'Isola Boschina, unica isola del fiume Po la cui presenza è accertata dalla seconda metà del XVII secolo, che si estende per circa 37 ettari. La fauna è prevalentemente costituita da uccelli di ambiente forestale e fluviale come il nibbio bruno, lo sparviere, i picchi rosso e bruno e il corriere piccolo. L'accesso alla riserva è libero tutto il tempo dell'anno, ma condizionato dai livelli del fiume. Nella zona di Ostiglia, è possibile, inoltre, visitare le Paludi di Ostiglia, riserva naturale che rappresenta un raro esempio di palude pensile. L'area protetta si estende per 120 ettari, ospita 175 specie di uccelli, tra cui il Tarabuso e l'Airone rosso (due rari aironi di canneto), oltre ad alcuni habitat particolari che hanno ricevuto riconoscimenti sia a livello europeo che mondiale.
Proseguendo lungo la riva destra del Po, a Carbonara, si incontra un'altra riserva, l'Isola Boscone che racchiude il secondo bosco spontaneo più grande della provincia di Mantova. La riserva naturale, ampia circa 130 ettari, ospita alcune specie di uccelli particolari come il nibbio bruno, il lodolaio, il gufo comune, i picchi rosso e verde, le garzette e anche la cinciarella. l'accesso, a piedi o in bicicletta, è libero e consentito durante tutto l'anno compatibilmente con i livelli del fiume.

All'estremo sud est della provincia di Mantova, a Sermide, si segnala l'ultima riserva naturale: il Parco Golenale del Gruccione. Il parco, che deve il suo nome alla presenza di una nutrita colonia di Gruccioni, è un'area protetta sulla riva destra del Po, che si estende su una superficie di 388 ettari, costituiti in gran parte da ambienti golenali ed isolotti di notevole rilievo come l'isola degli Schiavi e l'isola Bianchi. La flora è costituita da estese coltivazioni di pioppo, specchi d'acqua, vasti sabbioni e formazioni naturali di salice bianco.

Infine, punti turistici molto importanti sono gli attracchi fluviali del Sistema Portuale Mantovano di Borgoforte, San Benedetto Po, Quingentole, Pieve di Coriano, Revere, Ostiglia, Borgofranco, Sermide e Felonica, che permettono la navigazione nel fiume Po fino a Ferrara, grazie anche agli attracchi lungo il corso del fiume Oglio e del Mincio.



Approfondimenti
    
Oltrepò mantovano, tra arte e storia

Terra di agricoltura, cucina, sapori, parchi e riserve naturali, ma anche di storia, arte e cultura.
    
Parchi, oasi e riserve naturali dell'Oltrepò mantovano

un territorio a prevalente territorio agricolo, in cui vi è una presenza consistente di canali o fiumi, come il Secchia (affluente di destra del Po), ma anche ...
    
Oltrepò mantovano, terra di cinema

Terra che ha ispirato fotografi come Luigi Ghirri, scrittori come Gianni Celati, cineasti come Cesare Zavattini, Pier Paolo Pasolini, Ermanno Olmi.
    
Il Territorio dell'Oltrepò mantovano

immenso territorio carico di energia e fertilità
    
Proposta percorso cicloturistico da Carbonara di Po a San Benedetto Po

    


Giudizio
Non è stata raggiunta la quantità minima di voti
Vuoi essere il primo a votare questo approfondimento? Effettua il login oppure registrati per poter esprimere il tuo giudizio. Di la tua!

Ricerca Alloggi

 
 
Itinerari
RIS_San Benedetto Po, abbazia polironiana

Ora et Labora
"Montecassino del Nord", "Cluny lombarda": due modi per definire lo ...

Sabbioneta, la città del pensiero

Sabbioneta, gli argini circondariali
opera idraulica iniziata nel XII secolo

DA VEDERE DA GUSTARE

Mantova da Vedere e da Gustare
diverse iniziative per mostrare il proprio meraviglioso patrimonio ...

Crea il tuo viaggio

Image01

Crea il tuo viaggio

Home | Ricerca | Cookie Policy | Contatti | Come Arrivare | Numeri utili | Accessibilità | MANTOVA, ... da amare, da scoprire!